Blog di Pina Bertoli

Letture, riflessioni sull'arte, sulla musica.

Io non sono un albero

INCIPIT

Un uomo è seduto, solo, in una cella. Stringe in una mano una pietra, nell’altra un ago da cucito. Scava la pietra con la punta dell’ago. Scrive un nome. Ogni giorno incide, cesella il nome nella pietra. Questo gli impedisce di impazzire in prigione. Il nome è Maryam. È appena nata, e nel tentativo di colmare la sua assenza lui realizza un dono che spera un giorno di consegnarle. Ha trovato la pietra nel cortile della prigione e senza farsi scoprire è riuscito a rubare un piccolo ago da cucito. Un modo per dire che pensa a lei, a questa bambina che ha solo qualche giorno e tutta la vita davanti a sé.

Maryam Madjidi

post

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: