Blog di Pina Bertoli

Letture, riflessioni sull'arte, sulla musica.

L’aquila

INCIPIT

Dovevano essere le dieci di sera (in seguito, avrebbe ricordato spesso quell’istante, senza poter dire se la sua convinzione che quell’ora costituisse uno di quei momenti inoffensivi dove nulla comincia o si conclude, giacché tutto ciò che ha conseguenze – naturalmente maligne, non benigne – è già avvenuto o aspetta un’ora più tarda; in seguito, dunque, rammentando quell’episodio, non avrebbe saputo dire se quel convincimento fosse stato accompagnato subito da un sordo monito – Attento! – o se questa fosse un’impressione successiva, dopo che una moltitudine di cose ebbero cambiato posto nella sua mente). Era una notte banale, di una sobria oscurità, con, ai suoi margini, un chiarore diffuso distillato dalle stelle, una notte tale che perfino il monito Attento! – qualora fosse stato effettivamente proferito come uscendo dai suoi strati più densi – non avrebbe prodotto l’effetto scontato.

Ismail Kadare

post

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: