Esce oggi per i i tipi di Stilnovo edizioni il saggio di Serena Lavezzi dedicato alla letteratura giapponese. Il saggio prende la forma di un viaggio dall’isola dell’Hokkaidō a quella del Kyūshū, dove ogni tappa introduce prima le suggestioni di una differente città e poi l’autore scelto per rappresentarla. Dunque il libro non ambisce solo a far conoscere scrittori poco noti in Italia, ma anche e soprattutto a trasportare il lettore nell’atmosfera di un paese straordinario e particolare.

Serena Lavezzi è la nota blogger che tutti conosciamo, autrice di Penne d’Oriente, blog dove racconta e recensisce le opere provenienti da Giappone, Cina e Corea, una fonte per me preziosissima quando voglio avventurarmi nelle lettere di quei paesi. Questo suo importante saggio sarà una lettura imprescindibile per chi vorrà avventurarsi nella letteratura giapponese e fare, con la sua sapiente guida, un meraviglioso viaggio.

Nata nel 1986, Serena Lavezzi ha conseguito due lauree in Storia; ha pubblicato diversi romanzi ambientati in Giappone e partecipato con successo a concorsi letterari nazionali. Oggi si occupa di scrittura a tempo pieno, e gestisce il blog Penne d’Oriente.