Oggi ci lascia Franco Battiato, il genio, il maestro della musica italiana, il “centro di gravità” della cultura musicale italiana. Ci lascia una grandissima eredità, e noi gliene saremo eternamente grati.

Un patrimonio artistico, intellettuale ed umano che non ha confini. Grazie, Franco.

Dal primo concerto nel 1984, all’ultimo, nel 2016 con Alice, ti ho seguito per dodici volte. I più bei concerti che ricordo. Vorrei qui inserire tutti i tuoi brani, nessuno escluso. Lo faccio idealmente, tanto tutti lo sanno che opera grandiosa hai composto.

Grazie, nessuno come te.