Blog di Pina Bertoli

Letture, riflessioni sull'arte, sulla musica.

La biografa

INCIPIT

Poi Eric disse: Non voglio essere come quel tuo collega, Dennis-come-si-chiama, non voglio essere come lui, aggrappato alla propria ostinazione, nient’altro nella tesata ogni minuto di ogni singolo giorno, nient’altro che ostinazione. Non è vita quando l’unica cosa a cui pensi è come restare in vita. Si fermò e si guardarono, e fu come se l’uomo di cui Eric parlava e a cui non voleva assomigliare si fosse materializzato nello spazio gelido della loro conversazione, quell’uomo il cui pensiero era stato tutto rivolto a non morire, che non aveva avuto nessun altro interesse, nessun altro argomento di cui parlare che non fosse la propria sopravvivenza, per il quale azioni, speranze, paure degli altri non avevano più avuto la minima importanza, niente al mondo più era contato se non lui stesso; non il passato, non il presente, non il futuro.

David Constantine

post qui

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: