La purezza e la bellezza di queste foto mi lascia senza fiato. Sono concettuali e minimalistiche, geometriche: aprono uno spazio e lo delimitano, pur lasciando prospettive sfuggenti. Il bianco e nero, attraverso i contrasti, esalta al massimo la costruzione e la purezza, puntando all’essenza dell’immagine, abolendo qualsiasi dettaglio inutile. I soggetti sembrano sorretti o avvolti da linee, rette e curve; l’atmosfera è rarefatta, calma e pervadente. Il paesaggio è l’interiorità.

Noell Oszwald è una artista ungherese; le sue foto, classiche e moderne al tempo stesso, spesso hanno lei stessa come soggetto. Attraverso le pose del corpo e i gesti, o la direzione dello sguardo, ci rivela il suo mondo interiore.

Questo è il link al suo sito: http://cargocollective.com/noelloszvald