Leggendo i romanzi di Miriam Toews pubblicati da Marcos y Marcos, ho scoperto questo illustratore, le cui immagini impreziosiscono le copertine dell’autrice canadese nella traduzione italiana. Mi hanno colpito le sue opere per la loro apparente semplicità, evocativa e capace di fare viaggiare l’immaginazione. Colori decisi, concetti tradotti in immagini in maniera diretta e particolari che rendono concreto anche ciò che è astratto.

Le copertine sono facilmente comprensibili e allo stesso tempo riescono ad incuriosire il lettore, svolgendo appieno il loro ruolo di catturare l’attenzione e agganciare il potenziale acquirente.

 

Ecco alcune sue altre copertine realizzate per l’editore:

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Alcune sue opere:

 

Biografia ripresa dal sito dell’editore Marcos y Marcos:

LorenzoLanzi

Lorenzo Lanzi nasce a Reggio Emilia il 10 luglio 1966, dove tuttora vive e lavora. Frequenta l’istituto d’arte Paolo Toschi di Parma e successivamente si iscrive all’università frequentando il Dams a Bologna.

Inizia a lavorare come illustratore e visualizer per diverse agenzie pubblicitarie e nel 1997 avviene l’incontro con la casa editrice Marcos y Marcos.
Sodalizio certamente sfavillante visto che nel tempo ha realizzato quasi 200 copertine e che oggi come allora vede il suo lavoro presentarsi come un vero e proprio “marchio di fabbrica”.

Inoltre ha collaborato, fra gli altri, con Alessi, Il Sole 24 Ore, Mondadori, e per la Radiotelevisione Svizzera Italiana ha realizzato le illustrazioni per il programma “il Gioco del Mondo”.

Numerose sono le mostre personali e collettive a cui ha partecipato dando spazio anche a diversi aspetti della sua attività artistica che parallelamente è partita con la pubblicazione di fumetti per il Centro Andrea Pazienza e per la casa editrice francese Glénat fino al più recente approdo alla pittura.